giovedì 4 febbraio 2016

Under 16: battuto il Fondi 31-15

venerdì 25 settembre 2015

Dopo la prima sconfitta a Fondi, nella seconda giornata la Lazio ospita il Fasano
Lazio – Junior Fasano
Arbitri: Cardone – Cardone







Fondi – Lazio 30-22 (p.t. 15-11)
Fondi: Di Palma, Pinto, Markovic, Di Manno S. 4, Di Cicco G. 5, Pisani 3, D’Ettorre 4, Di Cicco D, Di Manno G. 7, Marcone, Conte 2, Pestillo 5, D’Angeli, Zizzo. All: Giacinto De Santis
Lazio: Scavone, Cascone 5, Lippolis 4, Paolone 3, Sallicano 1, Manfrè 1, La Rosa D, Mariani F, Adone 5, La Rosa M. 3, Tordi, Mariani C. All: Giuseppe Langiano
Arbitri: Nicolella – Rispoli

venerdì 28 maggio 2010

lunedì 15 marzo 2010

domenica 20 dicembre 2009

BUONE FESTE

OGGI ALLE 11.00 A SETTECAMINI
LAZIO GUARDIAGRELE CHIUDE IL 2009 CON LA LAZIO IN TESTA DA SOLA

lunedì 14 dicembre 2009

Chiaravalle Lazio 33-38


Tabellino

ASD Chiaravalle: Brunori (2), Corinaldi (2), Albanesi (1), Menditto (6), Rocchetti (9), Braconi (3), Paoloni (6), Gianbartolomei, Nocelli, Alfonsi (2), Zagaglia, Bagnarelli, Molinelli, Ceresoli (2). All.: Cocilova.

SS Lazio: Corvino, De Ruggeri (4), Piselli, Costa, Presutti (2), Di Gioacchino (5), Langiano (3), Biader (12), Cardone (5), Paolone (7). All.: Langiano.

foto Gianluca Maltoni

martedì 8 dicembre 2009

L'Aquila - Lazio 19:25

Ancora una vittoria, Lazio e Ancona sempre appaiate a 16 punti

martedì 1 dicembre 2009

Sempre in testa, sabato si vola a L'Aquila



col Camerano finisce 37 a 21, primi in classifica a 13 sempre appaiati all'Ancona

venerdì 27 novembre 2009

Arriva il Camerano

Eccezionalmente di Domenica, il 29 novembre prossimo alle ore 11.00 di mattina la S.S. Lazio Pallamano ospiterà al Palaramise di via Chiaro Davanzati a Settecamini (uscita tiburtina G.R.A. Roma) il Camerano.
I biancocelesti del presidente Pessi primi in classifica a 10 punti assieme all’Ancona in serie B, dovrebbero essere in formazione tipo ed incontrando una squadra molto ostica che ha dato del filo da torcere proprio ai dorici, cedendo 24 a 26 dopo il pareggio tra le due capoliste del girone D nel turno precedente.
Si profila quindi un duello avvincente con l’Ancona fino alla fine del torneo per la promozione in serie A2, malgrado i problemi di allenamento ed economici della squadra del tecnico Langiano, purtroppo ancora senza sponsor.


Per l’Under 18 a Tivoli dopo la bella vittoria col Benevento, ci sarà il derby in casa della Virtus Roma, mentre si prepara a scendere in campo nei prossimi giorni la formazione Under 14 nata in collaborazione con istituti scolastici.

lunedì 16 novembre 2009

27-27 ad Ancona la Lazio rimane sola in testa, ma adesso riposa in campionato



Si ringrazia di tutto Pallamano Marche
http://pallamanomarche.wordpress.com

La Luciana Mosconi Ancona nel quarto turno del torneo di Serie B, impatta a 27 contro la capolista Lazio. E come spesso accade, il pari nella pallamano, è un risultato che lascia in entrambe le compagini più recriminazioni che soddisfazioni. La Lazio infatti, si dispera per aver dilapidato un vantaggio di 4 reti (26 a 22), raggiunto a 3-4 minuti dal termine. Il team di Mister Aricò, per non aver saputo capitalizzare il vantaggio di 1 rete ad 1 minuto del termine dopo l’ottima rimonta. Quindi il pari alla fine, appare come il risultato più giusto. Che premia la solidità e la mentalità della Lazio, squadra tosta, con una gran difesa ed una buona organizzazione di gioco. Ma anche la solita grande prestazione corale dei dorici, con le qualità dei suoi singoli. Parlato del finale, occorre dire che il match ha vissuto a lungo su un equilibrio pressoché totale. Con nessuna delle due squadre in grado di operare l’allungo decisivo. Se si esclude il tentativo sul finale dei romani, ottimamente rintuzzato da Recanatini & Co. Una nota per segnalare l’assurdità del rosso diretto comminato a Dado Pesaresi dopo 20 secondi dal suo ingresso in campo, al rientro agonistico in vista del rientro in prima squadra. Fallo per cui una sospensione di due minuti avrebbe rappresentato sicuramente la sanzione più giusta. Tutto immutato per quanto riguarda obbiettivi e classifica. La valorizzazione dei giovani e la ricerca di una salvezza tranquilla, non sembrano in discussione. Ed è già alle porte il derby di domenica prossima, alle 18, al Palasport di Camerano. Sfida che vedrà opposti la Luciana Mosconi ed il team di Ugo Campanile, ma anche dei tanti ex.

Luciana Mosconi Ancona: Battistoni, D’Intino, Pesaresi, Zannini, Magistrelli 2, Castillo 12, Fongoni 1, Papa 1, Rossi 3, Bastari 1, Brehana 4, Maltoni 1, Corelli 2, Recanatini. Allenatore Aricò
Lazio: Corvino, De Ruggeri 3, Piselli 1, Costa 1, Di Gioacchino 6, Langiano S., Biader 10, Cardone 3, Paolone 3, Miola. Allenatore: Langiano
Arbitri: Capponi, Desina

sabato 14 novembre 2009

Ad Ancona per conservare la testa

Sabato 14 novembre la capolista S.S. Lazio Pallamano farà visità ai dorici della Luciana Mosconi Ancona nel campionato di Serie B al Palaveneto per cercare di mantenere la testa della classifica nel girone.
Non sarà semplice perchè pur non essendo la squadra d'Elite che ieri ha giocato nel massimo campionato con Siracusa, la squadra marchigiana ha molti giovani di talento che orbitano nella prima squadra e soprattutto si allenano con elelmenti di spicco come i nazionali serbi. La squadra di Langiano vuole però meritare la qualifica di favorita del girone alla promozione in A2 e non si lascierà intimorire. Una delle due compagini potrebbe incassare la prima sconfitta stagionale e le aquile non ci stanno a perdere.

lunedì 9 novembre 2009

Primi in classifica da soli

La S.S. Lazio Pallamano del presidente Pessi è in testa al suo girone di serie B, dopo 3 partite e altrettante vittorie diventa la candidata insieme all'Ancona alla promozione in A2. Manca ancora uno sponsor per questa stagione e nei programmi e nelle iniziative del Movimento per l'Etica e la Cultura nello Sport promosso dalla Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma, riguardo il codice etico, la pallamano non risulta ancora nell'elenco degli sport malgrado sia uno di quelli maggiormente praticati nelle scuole d'Italia. Attendiamo pazienti entrambe le cose e intanto continuiamo a vincere. Non siamo sicuramente uno sport di massa, ma ancora una volta ringraziamo GOLD SPORT che con i fatti, la vicinanza e la copertura televisiva, mostra al mondo sportivo romano le immagini di una squadra vincente della città. Oggi il servizio nel tg delle 18.00 e in replica domani alle 12.00. Sabato 7 novembre al Palaramise di Settecamini Mister Langiano schiera la migliore formazione dall'inizio dell'attività recuperando gli infortunati tranne Silvi non disponibile, ma nel primo tempo ha molto da rimproverare ai suoi ragazzi che prendono sottogamba l'impegno col fanalino di coda pur concludendo in vantaggio la prima frazione. Presi troppe volte in velocità dall'Asalb Bastia (PG) le aquile in maglia gialla faticano a gestire il pallone e subiscono troppo gli umbri. Pino Langiano si fa sentire negli spogliatoi e i ragazzi rispondono come sanno fare nel secondo tempo, quando Di Gioacchino e Biader cominciano a martellare la difesa avversaria (sette realizzazioni ciascuno) che capitola fino ad accumulare uno svantaggio di 10 punti. De Ruggeri, Cardone e Simone Langiano gli altri scorer rispettivamente con 5, 4 e 3 reti. Tra gli umbri scatenato Gaetano che poco controllato soprattutto nella prima frazione andava a segno ben 13 volte. Buona invece tra le fila laziali la prova di Turchetti e Costa due volte a segno. La Lazio gestisce poi bene il finale e Langiano fa esordire tre dei suoi giovani dell'Under 18 nazionale (Acrocca Laera Micheletti) che domenica saranno di scena col resto della compagine di giovanile del tecnico Ballarin a Gaeta.
Nel complesso quindi una prova a due facce, ma nel prossimo turno bisognerà mostrare subito quella giusta se si vuole rimanere soli in testa alla classifica. Ad Ancona infatti nella quarta giornata di andata in trasferta troveremo l'altra squadra da battere che in questo turno ha riposato, poi riposerà la Lazio alla 5° speriamo volando ancora sopra a tutte le avversarie.


LAZIO : ASALB BASTIA 31-22


Lazio: Corvino, Turchetti(2),DeRuggieri(5), Costa(2), Di Gioacchino(7), Langiano S.(3),Biader(7), Cardone(4), Paolone, Piselli, Acrocca, Laera, Micheletti.
All. Langiano, Vice Turchetti.